Recensioni · Romanzi

Il deserto dei tartari / Dino Buzzati

«Il tempo intanto correva, il suo battito silenzioso scandisce sempre più precipitoso la vita, non ci si può fermare neanche un attimo, neppure per un’occhiata indietro. “Ferma, ferma!” si vorrebbe gridare, ma si capisce ch’è inutile. Tutto quanto fugge via, gli uomini, le stagioni, le nubi; e non serve aggrapparsi alle pietre, resistere in cima a qualche scoglio, le dita stanche si aprono, le braccia si afflosciano inerti, si è trascinati ancora nel fiume, che pare lento ma non si ferma mai»

“Il deserto dei tartari” è un romanzo dello scrittore italiano Dino Buzzati. Esso narra della storia di Giovanni Drogo, giovane tenente che viene assegnato a una fortezza di confine, la fortezza Bastiani.

Per far passare il tempo, e per rompere le regole e la monotonia i militari si aggrappano ad una speranza: l’arrivo del popolo nemico attraverso l’immenso deserto che circonda la fortezza, ovvero i Tartari.

La figura di Drogo e dei suoi compagni che aspettano per anni e anni i Tartari, è stata usata dall’autore in modo retorico per “far uscire” una grande, se così si può chiamare, piaga che è sempre stata intrinseca nell’uomo, ovvero l’aspettare e lo sperare che qualcosa accada facendo passare via il tempo, come se non valesse nulla e come se la vita non dovesse finire mai.

Dino Buzzati è stato un maestro nel rappresentare la velocità con cui il tempo và via e smania e la non curanza che l’uomo ha nei suoi confronti.

 

Annunci

Una risposta a "Il deserto dei tartari / Dino Buzzati"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...