Senza categoria

Check-Up di fine anno / Giulia

Ciao a tutti cari lettori e buona vigilia.

Sono Giulia e oggi avevo intenzione di fare un check-up molto semplice dei libri letti durante l’anno per tirare le corde e capire cosa ho imparato in questi ultimi dodici mesi e come, eventualmente,  le letture che ho fatto mi hanno cambiata.

Prima di iniziare volevo scusarmi con tutti i frequentatori del blog  più o meno quotidiani per la mia assenza, ma talvolta accadono delle cose che prendono il sopravvento su tutto il resto e ti annebbiano completamente. Mi auguro che il 2019 sia un anno più proficuo e pieno di scoperte.

Buona lettura! (I libri letti in totale fino ad ora sono 40, verranno nominati in ordine cronologico.)

p.s. proprio ieri alla Mondadori di Imperia c’è stata la premiazione per la “Ombre dei libri bookchallenge”. Il club si augura di riproporre una seconda sfida nel 2019).

  1. La ragazza con l’orecchino di perla di Tracy Chevalier
  2. Storia di Roque Rey di Ricardo Romero
  3. Le nostre anime di notte di Kent Haruf
  4. Il tempo dentro di noi – Stefano Galardini
  5. “Lacci” di Domenico Starnone
  6. Chi manda le onde di Fabio Genovesi
  7. Io e Mabel di Helen Macdonald
  8. “Tutto è possibile” di Elizabeth Strout
  9. “Etica per un figlio” di Fernando Savater
  10. “Le prime quindici vite di Harry August” di Claire North
  11. Di cosa parliamo quando parliamo d’amore di Raydmond Carver
  12. “Camere separate” di Pier Vittorio Tondelli
  13. “Alta fedeltà” di Nick Hornby
  14. “La ragazza di Bube” di Carlo Cassola
  15. Fame – Roxane Gay
  16. “Il profumo” di Patrik Süskind
  17. “Il fiume della coscienza” di Oliver Sacks
  18. “Sostiene Pereira” di Antonio Tabucchi
  19. Dimentica il mio nome / Zerocalcare
  20. “Il cavaliere inesistente” di Italo Calvino
  21. “1984” di George Orwell
  22. “Noi, i ragazzi dello zoo di Berlino” di Christiane F.
  23. “Oceano mare” di Alessandro Baricco
  24. Piccole fiabe per grandi guerrieri / Matteo Losa
  25. Noi siamo infinito / Stephen Chbosky
  26. “Eleaonor Oliphant sta benissimo” di Gail Honeyman
  27. Il deserto dei tartari / Dino Buzzati
  28. “I barbari” di Alessandro Baricco
  29. “Espiazione” di Ian McEwan
  30. “L’universo nei tuoi occhi” di Jennifer Niven
  31. “Te lo dico con parole tue” di Piero Bianucci
  32. “Cent’anni di solitudine” di Gabriel G. Marquez
  33. “On Chesil beach” di Ian McEwan
  34. “L’identità” di Milan Kundera
  35. Se tu potessi vedermi ora / Carolina Orlandi
  36. Il paradiso degli animali / David James Poissant
  37. “Il buio oltre la siepe” di Harper Lee
  38. “L’educazione” di Tara Westover
  39. “Una questione privata” di Beppe Fenoglio
  40. “Il visconte dimezzato” di Italio Calvino

Attualmente ho in lettura “Furore” di John Steinbeck, un immenso romanzo americano che narra della migrazione interna agli U.S.A. avvenuta a seguito della Grande Depressione.

Le scoperte più grandi di quest’anno sono sicuramente state Ian McEwan, Pier Vittorio Tondelli, Marquez ed Italo Calvino per quanto riguarda gli autori; invece nel gruppo dei romanzi “illuminanti” e che mi hanno in qualche modo cambiata posso sicuramente inserire “L’educazione”, ” Se tu potessi vedermi ora”, “1984” e “Io e Mabel”.

Spero che anche per voi sia stato un anno interessante e da stimolo per il futuro.

Buon Natale e buon anno nuovo, Giulia.

Annunci

Una risposta a "Check-Up di fine anno / Giulia"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...